Dall'Istituto

Chiara Cecalupo vince postdoc-borsa Marie Curie

La dott.ssa Chiara Cecalupa, laureata al Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana e membro del RIGG, ha ottenuto una borsa di ricerca triennale nell'ambito del programma di post-dottorato finanziato dall'UE "Marie-Sklodowska Curie COFUND" (CONcentrating EXcellence in the Universidad Carlos III, Madrid) per il suo progetto "LIT! La recezine dell'arte catacomba nella cultura e nell'architettura europea tra il XIX e il XX secolo". Si occupa di studiare la storia degli allestimenti di case private e di musei cristiani pubblici e privati tra la metà del XIX secolo e l’inizio del XX secolo in tutta Europa (Gregorio XVI a Pio XI). Lo studio parte da Roma, e si concentra sulle espressioni architettoniche e artistiche di musei e raccolte private che prendono spunto dall’arte delle catacombe e si diffondono in tutta Europa.