Suggerimenti di lettura

Lorenzo Planzi: Il Papa e il Consiglio federale

Lo storico svizzero Dr. Lorenzo Pflanzi, membro del RIGG, ha presentato il suo studio "Il Papa e il Consiglio federale: Dalla rottura nel 1873 alla riapertura della Nunziatura a Berna nel 1920" sulla storia delle relazioni diplomatiche tra la Santa Sede e la Svizzera dal Kulturkampf al periodo tra le due guerre. È un libro trilingue in italiano, tedesco e francese, pubblicato in occasione del centenario delle relazioni diplomatiche tra la Svizzera e la Santa Sede 1920-2020. Doveva essere presentato il 9 novembre all'Università di Friburgo (Svizzera) con la partecipazione del cardinale Pietro Parolin e del consigliere federale Ignazio Cassis, ma tutto è stato rimandato al 2021, quando sarà presentato anche all'Istituto Svizzero di Roma.

al libro

Un secolo è passato da quando, nel novembre 1920, le relazioni diplomatiche tra Svizzera e Santa Sede si riannodano ufficialmente. La riapertura della Nunziatura a Berna è la felice svolta della spettacolare interruzione dei rapporti ufficiali, dal Kulturkampf alla fine della Prima guerra mondiale. Attraverso fonti inedite vaticane e svizzere, questo libro trilingue racconta – nelle tre lingue ufficiali svizzere, lingue parlate correntemente anche in Vaticano – la storia della paziente tessitura dei rapporti ufficiosi tra Papa e Consiglio federale. Una storia che li vedrà uniti, durante la Grande guerra, in una cooperazione umanitaria a favore della pace, ponendo le basi per un secolo di rinati rapporti ufficiali.