Piccola storia diocesana di Lussemburgo - Johann Peter Kirsch

Mons. Il Prof. Dr. Georges Hellinghausen ha pubblicato una storia compatta della diocesi di Lussemburgo. Il Ducato cattolico del Lussemburgo è stato fortemente scosso nella sua storia, più e più volte diviso, fino all'attuale piccolo Stato, che, bisogna ammetterlo, può ancora sentirsi un gigante rispetto allo Stato Vaticano. Non solo politicamente ma anche ecclesiasticamente, il Lussemburgo era un giocattolo dei potenti. Questo volume, che tratteggia con grande competenza la storia da Napoleone fino ai giorni nostri, dimostra che nonostante questo, o forse proprio per questo, il Ducato ha mantenuto il proprio profilo. Di grande interesse sono le descrizioni della vita ecclesiastica estremamente varia e fiorente e del crollo catastrofico degli anni Sessanta.

Uno dei grandi lussemburghesi nel periodo di massimo splendore del cattolicesimo lussemburghese fu Mons. Johann Peter Kirsch (+ 1941), sepolto sul Campo Santo Teutonico.  Hellinghausen ricorda di aver fondato il Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana (p. 115). Naturalmente, si potrebbe dire molto di più di questo mega-manager della scienza cattolica del XIX-XX secolo, che era molto stimato ai suoi tempi. Viveva a agiva non soltanto nella sua patria, ma in Italia, Svizzera, Germania e Israele. In occasione del centenario del Pontificio Istituto nel 2025, è previsto un grande e completo omaggio a questa figura veramente europea.

al libro