Notizie romane

Notizie rilevanti dal mondo culturale di Roma

Notizie Romane

Corso d'Iniziazione in Antichità Cristiane - 6 ECTS

Il Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana offre come ogni anno al pubblico più ampio, che si interessa delle chiese e catacombe, il Corso introduttivo, dando in quest'anno la prima volta 6 ECTS a quelli che superano l'esame. Il corso si terrà da novembre a marzo il sabbato, prevvede lezioni e visite e costa 300,- Euro.

Nähere Infos

rimborso per iscritti all'anno propedeutico 2020-21 al PIAC

Il Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana (PIAC) pubblicherà a breve il suo programma di studi per il prossimo anno accademico 2020/21. La Congregazione Vaticana ha esortato tutte le istituzioni accademiche a continuare o riprendere regolarmente i loro studi. Grazie ad una generosa donazione privata, il PIAC potrà rimborsare eccezionalmente la quota di iscrizione di 1.500 euro ai primi cinque studenti che si iscriveranno all'Anno Propedeutico nell'ottobre 2020.

ulteriori informazioni  

Le campane di Santa Maria della Pietà

Dalla festa degli Apostoli, il 29 giugno, le messe nella chiesa di Campo Santo Teutonico sono di nuovo aperte al pubblico, con tempi parzialmente modificati. Le Sante Messe si celebrano ora alle 7 nei giorni feriali, alle 8 il sabato e alle 10 la domenica. Pochi minuti prima dell'inizio, tutte e tre le campane suonano, che si sentono molto chiaramente in Piazza San Pietro. Poi c'è ancora abbastanza tempo per arrivare rapidamente al cimitero tedesco.

Pietro e Paolo a Roma

La festa degli Apostoli Pietro e Paolo del 29 giugno era tradizionalmente l'ultimo giorno di presenza obbligatoria per i membri del Collegio di Campo Santo Teutonico; dopo di che o ritornavano in patria o in luoghi più freschi in Latium. Il Campo Santo è da sempre un luogo di ricerca scientifica sulle tracce archeologiche e storiche della vita dei principi apostoli. Ad esempio, il rettore Anton de Waal e lo svizzero Paul Styger scoprirono nel 1915 il luogo di culto degli apostoli del III secolo a San Sebastiano ("Triclia"). Nel 2010 si sono svolte due convegni sugli apostoli presso il RIGG e sull'Assemblea generale della Società di Görres a Friburgo, che sono state pubblicate da Herder. Una selezione di contributi è stata pubblicata in italiano dalla Libreria Editrice Vaticana.

Herder          LEV

Domenico Benoci laureato

Domenico Benoci, membro del RIGG, ha conseguito con successo il dottorato il 23 giugno con una tesi sulle iscrizioni dell'Area I della Catacomba  diCallisto presso il Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana (PIAC). Relatori sono stati il Prof. Danilo Mazzoleni e il Prof. Vincenzo Fiocchi Nicolai. Nonostante Corona, la difesa poteva svolgersi normalmente, ma con un pubblico ridotto. Benoci è l'autore della Römische Quartalschrift. I titoli accademici ottenuti al PIAC sono riconosciuti dallo Stato e quindi danno diritto a partecipare a concorsi pubblici.

La verità sull'immagine di Cristo nell'abside lateranense

Rainer Warland ha pubblicato il suo importante studio su "Das Brustbild Christi" come supplemento alla Römische Quartalschrift nel 1986. In essa entra nel dettaglio della famosa immagine miracolosa di Cristo, che si trova nel mosaico dell'abside della Basilica Lateranense. Il mosaico absidale originale potrebbero risalire al IV-V secolo. Tuttavia, il mosaico absidale paleocristiano fu rifatto da Torriti nel XIII secolo, con il trasferimento dell'immagine di Cristo dal vecchio mosaico a quello nuovo. Ma poi, nel 1902, sotto papa Leone XIII, nacque l'idea fatale di ampliare la Basilica Lateranense spostando l'intera abside di alcuni metri all'indietro. Qui è dove è avvenuta la catastrofe.

Osservatore Romano solo online

Si può anche svezzare da molte cose. E se si deve risparmiare, il processo di svezzamento è cementato. L'Osservatore Romano italiano non viene stampato da settimane. La versione stampata è stata di fatto interrotta e non è chiaro se riapparirà. Il lavoro editoriale continua negli uffici - business as usual - ma attualmente per la versione online. L'edizione tedesca ha ora il monopolio della stampa, per così dire, perché viene ancora stampata in Germania dal Schwabenverlag e esce settimanalmente.