Dal mondo

Notizie da tutto il mondo

Un convegno storico sul catechismo da Pietro Canisio fino a oggi

Termin
Datum: 19-09-2019
Ort: Kloster Weingarten

Il Prof. Dr. Dominik Burkard (Würzburg), la Dr.ssa Maria Gründig (Geschichtsverein Rottenburg-Stuttgart) e la Dr.ssa Petra Steymans-Kurz (Akademie Rottenburg-Stuttgart) terranno una conferenza sul significato del catechismo da Petrus Canisius fino allo Youcat dal 19 al 21 settembre 2019 a Weingarten. È noto che la Riforma conosceva anche i catechismi, quindi non sono un fenomeno cattolico interno. Chi li scrive? Che effetto hanno? Di quali argomenti si occupano? Queste e altre domande saranno esaminate nel corso della conferenza.

Ulteriori Informazioni  

Newsletter della Società di Goerres

Il segretariato della Società di Görres invia la seconda newsletter (1/2019). In sei pagine vengono discussi gli eventi precedenti e vengono presentate le iniziative. Va ricordato che i partecipanti al "Forum dei giovani" della Società di Goerres erano a Villa Vigoni. Grazie a una conferenza di Helmut Moll, il martire Karl Heinrich Schäfer di Potsdam, assistente del RIGG e assassinato a Sachsenhausen, attirò l'attenzione. La RIGG è menzionata anche per quanto riguarda la sua iniziativa di inviare regolarmente i propri borsisti all'Istituto di Gerusalemme della Società di Görres. Ignacio García è attualmente a Gerusalemme, seguito in pochi giorni da Christopher Helbig.  

Newletter 1/2019 

Nuova moneta d'oro di Costantino con la croce

Recentemente, uno speciale Aureus Costantino il Grande con stendardo e croce dall'anno 315 è apparso ad un'asta a Francoforte. La FAZ del 18 giugno ha richiamato l'attenzione su questo aspetto alla pagina "Finanze" (!!). Il solido (diametro 2 cm) è stato goffrato a Ticinum (Pavia). Konstatnin ha nella mano destra uno stendardo militare abituale, ma è sormontato da una croce più piccola. Questo conferma brillantemente il resoconto di Eusebio di Cesarea, che dice nella storia ecclesiastica che dopo la vittoria su Massenzio (312) Costantino fu rappresentato colossalmente al Forum Romanum con in mano il "segno del Redentore". Sulla conversione di Costantino al cristianesimo, vedi Klaus M. Girardet, L'imperatore e il suo Dio.

Giornata di studio in onore di Karl Hausberger

Termin
Datum: 19-07-2019
Ort: Regensburg

Venerdì 19 luglio, presso l'Università di Ratisbona, a partire dalle ore 13.30, si terrà un convegno su "Tra Barocco e Ultramontanesimo: trasformazioni del cattolicesimo bavarese". L'occasione è il 75° compleanno del Prof. Dr. Karl Hausberger, professore di storia ecclesiastica che ha scritto la storia della diocesi di Ratisbona. Altre sue pubblicazioni si dedicano alla chiesa tedesca nell'800. Hausberger ha anche collaborato a diversi volumi dell'lessico dei vescovi di Erwin Gatz. Intervengono al convengo Klaus Unterburger, Johann Kirchinger, Markus Müller, Camilla Weber e Manfred Eder.

il Programma

15-18 sett. 2020: convegno Storia dei Concili a Dresda

Termin
Datum: 15-09-2020
Ort: Dresden

La Gesellschaft für Konziliengeschichtsforschung insieme alla Forschungsstelle für Vergleichende Ordensgeschichte (Dresda), diretto dal Prof. Gert Melville, ospiterà a Dresda il prossimo congresso internazionale per la ricerca sulla storia conciliare. Il tema sarà "I Concili e il mondo dei monasteri". È risaputo che i monasteri e i monaci hanno svolto un ruolo di spicco in molti concili, che vale la pena di osservare da vicino. Le persone interessate sono cordialmente invitate ad aderire all'Associazione come membri. I relatori interessati sono invitati a presentare le loro proposte a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 1° settembre.

Il Vaticano si trasferisce a L'Aquila negli Abruzzi

Questa fu l'idea di papa Cölestin V, olim Pietro da Morrone, il "papa angelico", che poi si dimise frustrato il 13 dicembre 1294 dopo alcuni mesi di mandato e morì nella prigionia del suo robusto successore Bonifaz VIII. E' stata proprio la tragedia di un uomo completamente fallito a farne un santo. Forse ancora oggi non sarebbe una cattiva idea dare al Vaticano un po' d'aria fresca e trasferirlo in Abruzzo, dove sarebbe meglio tenere conto di tutte le preoccupazioni per la sicurezza del papa e allo stesso tempo promuovere i paesaggi montani strutturalmente deboli attraverso nuovi percorsi di pellegrinaggio.

20-22 sept.: Assemblea generale della Società di Goerres a Paderborn

Termin
Datum: 20-09-2019
Ort: Paderborn

La 122a Assemblea Generale della Società di Görres si terrà a Paderborn dal 20 al 22 settembre 2019. Si terrà sotto il tema "Ordini fragili". La conferenza principale di domenica sarà tenuta dallo storico e politologo britannico Anthony Glees su "Wie ein politisches System zerbricht. Westminster wankt im Brexit". Il RIGG mette a disposizione 4 borse di viaggio da 250,- ciascuna per i soci studenti italiani.

QUI il PROGRAMMA

È importante registrarsi online o per iscritto in modo che il proprio nome appaia nella lista stampata dei partecipanti.

REGISTRATI QUI (NON DIMENTICARE DI CONFERMARE!)

Association pour l'Antiquite Tardive - Bollettino

Das weniger beachtete Bulletin der Association pour l'Antiquité tardive (in der Bibliothek des Campo Santo Teutonico) enthält mehr und mehr beachtenswerte Aufsätze zur Christlichen Archäologie, das aktuelle Heft eine Reihe von Beiträgen über die Urbanistik und Architektur Ravennas. Francois Baratte hat zudem einen kurzen Nachruf auf Noel Duval verfasst, der mit der Association seit deren Gründung engstens verbunden war (zuletzt als Ehrenpräsident). Die Mitgliedschaft in der Association kostet 25,- Euro.  

Peter Kohlgraf presidente della Società per la Storia dei Concili

La Gesellschaft für Konziliengeschichtsforschung ha eletto un nuovo presidente nella sua assemblea generale del 2 e 3 giugno 2019. Il principe Alois Konstantin zu Löwenstein, che aveva ricoperto questa carica per 20 anni, si era dimesso per motivi di età. Il vescovo Dr. Peter Kohlgraf di Magonza è stato eletto nuovo presidente. Il RIGG collabora strettamente con la Società per la Storia dei Concili ad esempio in occasione dell'ultimo congresso internazionale a Roma.

I muezzin suonano più silenzionsi (Impressioni da Israele III)

I minareti e i muezzin appartengono all'Oriente, ma - deo gratias! - almeno nelle città turistiche sono diventate molto più riservate. Questa è una delle impressioni positive del viaggio del Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana in Israele. 20 anni fa, l'ostello accanto alla Chiesa dell'Annunciazione di Nazareth non poteva essere chiuso al pubblico perché intorno alla chiesa sono state costruite piccole moschee solo per infastidire i cristiani. A Nazareth non ho sentito una sola moschea questa volta, né di giorno né di notte.

Anche a Gerusalemme non ho più sentito alcun rumore nel centro storico. Per tutto il tempo mi chiedevo cosa fosse successo. Poi ho letto nel foglio informativo dei francescani su un accordo in corso tra lo Stato e le moschee per non far salire il decibel oltre la dignità umana e in questa occasione anche per rimuovere gli antichi e scoppiettanti altoparlanti. Sembra che sia stato fatto davvero. La prima volta che ho visto una moschea a Gerusalemme è stata quella del Monte degli Ulivi (vedi foto). Ora si sentono i richiami alla preghiera in modo sobrio, e ci si sente in Oriente, non più come in una zona di battaglia acustica. Questa considerazione per gli altri esseri umani avrà senza dubbio un effetto molto benefico.