Suggerimenti di lettura

Storia della Teologia accademica a Paderborn

Il Prof. Dr. Josef Meyer zu Schlochtern, rettore di lunga data della Facoltà di Teologia di Paderborn e membro della Società di Görres, ha pubblicato nel 2014 un opulento lavoro sui 400 anni di storia dell'educazione teologica a Paderborn, a partire dall'Università dei Gesuiti nel 1614. In essa non solo si esamina criticamente il ruolo dei gesuiti, ma si ripercorre anche il passaggio dalla "Teodoriana" alla casa universitaria principesca episcopale e all'istituto di insegnamento filosofico-teologico del XIX secolo.

L'era nazionalsocialista è particolarmente trattata, con particolare attenzione ai professori filo-nazisti Joseph Wenner, Joseph Mayer e Adolf Herte e al caso di Drewermann. Il destino della facoltà dopo il Concilio viene trattato, compresa la storia della chiesa con nomi illustri come Johannes Kollwitz (anche archeologia cristiana), Hermann Tüchle, Remigius Bäumer e Hubertus Drobner. L'Istituto Johann Adam Möhler per l'ecumenismo è onorato. La storia degli edifici, delle opere d'arte e delle biblioteche viene ripercorsa in dettaglio. La cronaca dello staff elenca sette abilitazioni dal 1978 al 2014, due delle quali cumulative: Eugen Drewermann, Franz Georg Untergassmair, Raimund (non Rainer) Lülsdorff, Alberto Viciano, Axel J. Schmidt, Ansgar Moenikes e Cornelius Roth.